tempi verbali in inglese

Tempi verbali in inglese: le regole principali

I tempi verbali in inglese sono uno degli argomenti principali da affrontare durante lo studio della lingua. Servono a descrivere il momento in cui alcuni eventi o fatti si stanno svolgendo, si sono svolti o si svolgeranno. Utilizzare in maniera scorretta i tempi verbali in inglese genera sicuramente fastidiose incomprensioni e confusione. Lo scopo di quest’articolo è quello di fare il più possibile chiarezza sul loro utilizzo.
I’m drinking a beer o I drink a beer? Quale dei due tempi verbali in inglese è quello corretto nel nostro caso? E quali sono le differenze tra i due?
Per riuscire a comprendere a pieno le differenze e per riuscire ad utilizzarli nel modo corretto risulta fondamentale essere in possesso di una infarinatura base sui diversi tempi verbali in inglese. Iniziamo proprio dalle basi.

Tempi verbali in inglese: quadro generale

Principalmente esistono tre tempi verbali in inglese. Concentriamoci su quelli fondamentali per poter articolare al meglio le nostre frasi in inglese così da comunicare in maniera corretta e precisa:

1- “The past tense”. Questo tempo verbale viene utilizzato per descrivere fatti ed eventi conclusi.

2-“The present tense”. Viene utilizzato per descrivere eventi che si stanno svolgendo in questo momento oppure per parlare di fatti in generale senza scendere nello specifico.

3-“The future tense”. Utile a descrivere fatti ed eventi che dovranno svolgersi in un tempo futuro.

Tutte i tempi verbali in inglese hanno due varianti principali che vengono utilizzate per renderli ancora più specifici e precisi: simple e continuous.

Continuous tense: utilizziamo questa versione per descrivere eventi e fatti che si ripetono con frequenza lungo un lasso di tempo.

Simple tense: possiamo utilizzare questa versione per tutto il resto.

Tempi verbali in inglese: guida all’uso del simple tense

Vista la panoramica generale sui tempi verbali in inglese, passiamo adesso alla pratica. Oggi affrontiamo il simple tense.

Simple tense per il presente.
Il presente simple viene usato per esprimere principalmente 3 tipi di concetti:
1. Affrontare eventi ed occasioni permanenti o invariate
2. Scendere nel dettaglio per descrivere quanto spesso avviene un determinato fatto.
3. Per descrivere eventi e fatti programmati.

Ricorda che per le persone He o She richiede l’utilizzo della “s” alla fine del verbo: He drinks a beer.
Qualche esempio:
Suono la chitarra: I play the guitar. Possiamo specificare di non essere dei professionisti: but I’m not a professional guitar player.

Marco chiama la mamma quando si sente arrabbiato: Marco calls her mother when he’s angry.

Simple tense per il passato
Utilizziamo questo tempo verbale per esprime cose già accadute o che non sono più vere. Come per il presente, tra i tempi verbali in inglese il passato può essere usato per descrivere passioni ed hobby che abbiamo avuto in passato o comunque per parlare di fatti ed eventi che abbiamo creduto essere veri.
Comunque l’utilizzo principale è per descrivere fatti conclusi nel passato. Come per il presente bisogna aggiungere alla fine del verbo un suffisso. Nel caso del passato dobbiamo adoperare “ed”. Ricorda che esistono numerose eccezioni da imparare necessariamente a memoria.

Qualche esempio:
Ho visitato Miami lo scorso anno. Last year, I visited Miami.
Furono costretti a prendere il treno. They were forced to ride the train. (Ad esempio, ride è una di quelle eccezioni da imparare a memoria: ride, rode, ridden)

Simple tense per il futuro.
Tra i tempi verbali in inglese, il simple future è utilizzato per parlare e descrivere fatti ed eventi ancora da compiere.

Per descrivere fatti futuri in inglese basta adoperare il “Will” o il “Going to”.
In realtà i due modi di dire sono facilmente interscambiabili. Potresti dire “I will go to the cinema” o “I’am going to the cinema” senza commettere alcun errore in entrambe le due forme.
Una differenza tra i due comunque esiste. Il Going to è utilizzato più frequentemente per eventi programmati. Quindi nel caso di “I will go to the cinema” stiamo comunicando che abbiamo intenzione di andare a vedere un film al cinema. Mentre nel caso di “I’am going to the cinema” stiamo comunicando che abbiamo programmato di andare al cinema e che sicuramente (salvo cause di forza maggiore) sarà fatto.

 

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST